Ancora una notte di intenso lavoro per i soccorritori lecchesi tra alcol e violenza.

Alcol e violenza

Il primo episodio violento, che ha visto coinvolta una persona di 76 anni, è successo nei pressi di un bar di Torre de’ Busi e precisamente nella frazione di San Gottardo. La richiesta di aiuto è scattata poco dopo le 21. Sul posto sono intervenuti i volontari del soccorso di Calolziocorte. Sono stati allertati anche i Carabinieri. La persona coinvolta fortunatamente non ha riportato gravi contusioni ed è stata trasportata in codice verde al Manzoni per accertamenti

Ragazzini in ospedale

Ma anche questa notte, ancora una volta, sono stati i giovanissimi purtroppo i protagonisti di brutti episodi. Come l’evento violento avvenuto nei pressi della stazione di Colico intorno alle 22. Vittima una ragazzina di 18 anni che è stata trasportata all’ospedale di Gravedona, fortunatamente in codice verde. Ancora da capire cosa sia esattamente successo: quel che è certo è che la giovane ha avuto bisogno delle cure dei volontari della Cri di Colico prima, e dei medici dell’ospedale poi. Sul caso indagano i carabinieri. E’ finito in ospedale con i sintomi di intossicazione etilica un giovanissimo di 17 anni che è stato soccorso nei pressi della discoteca Orsa Maggiore di Lecco. Il minorenne è stato soccorso trasportato in codice giallo all’ospedale Manzoni dai volontari della Cri di Lecco. E’ successo intorno all’una e mezza e anche in questo caso sono stati allertati i Carabinieri.