Simone Riva di Monticello domani sarà sacerdote. Alle 9 infatti, con una solenne Celebrazione eucaristica nel Duomo di Milano, l’arcivescovo monsignor Mario Delpini, ordinerà lui e altri 28 ragazzi nuovi preti, 23 seminaristi della Diocesi di Milano e sei religiosi. Ed è già stata resa nota la sua destinazione.

Simone Riva andrà nel Milanese

Il 34enne di Monticello, che sull’ultimo numero dell’informatore parrocchiale ha scritto una lettera ai suoi concittadini spiegando le motivazioni della sua vocazione, è stato destinato ad alcune parrocchie nel Milanese. Nello specifico, a  Bettola, Robbiano, San Bovio, Zeloforamagno e Peschiera Borromeo.

Domani il grande giorno

Alla Celebrazione di domani mattina in Duomo parteciperanno oltre ai familiari dei futuri presbiteri, gli amici, i fedeli delle parrocchie. Al termine della Messa i parrocchiani che li hanno visti crescere e quelli che li hanno conosciuti durante gli studi li festeggeranno sul sagrato della Cattedrale. «I futuri sacerdoti sono uomini molto diversi per età, provenienza culturale, storia personale e studi pregressi –spiega il rettore del Seminario, monsignor Michele Di Tolve -. Il più giovane ha 25 anni il più anziano 46. Ci sono laureati in filosofia, ingegneria, architettura. C’è chi ha scelto di entrare in seminario lasciando la propria professione come legale o agronomo. C’è chi ha maturato la propria vocazione in oratorio e chi in Missione. Un tratto li accomuna tutti: la gioia di servire il Signore, come si comprende dal motto che hanno scelto tratto dal versetto di Luca 15,24, “E cominciarono a far festa”».