Oggi è Santa Apollonia. E a Viganò sono giorni di festa. Addolciti dal tradizionale raviolo dolce, già in vendita in oratorio, e caratterizzato da tante iniziative per celebrare la tradizionale festa patronale.

Santa Apollonia festa a Viganò

Oggi, venerdì 9 febbraio alle 10 ci sarà la Messa solenne per tutti, celebrata da don Antonio Bonacina, prevosto di Casatenovo, che accenderà il tradizionale pallone. Alle 15 recita del Rosario. Sabato 10 febbraio alle 10 Rosario e benedizioni e alle 20 Messa vigiliare. Domenica 11 febbraio alle 8 Messa distinta, alle 10 funzione solenne celebrata da don Enrico Baramani, parroco di Viganò che quest’anno celebra il 55° di ordinazione sacerdotale, con canti del Piccolo Coro San Vincenzo. Al termine della funzione accensione del pallone e quindi preghiera continua con Rosario e bacio della reliquia della santa.

Vendita dei ravioli

In oratorio però la festa è iniziata prima, con la tradizionale vendita dei ravioli dolci preparati dai volontari. Sarà possibile acquistarli oggi dalle 10 alle 12 e ancora dalle 15 alle 19, sabato dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18.30 e domenica dalle 9 fino a esaurimento.  Nel salone dell’oratorio verrà allestita la mostra di arredi sacri e quadri, fotografie delle attività parrocchiali, un’esposizione di bambole e la pesca di beneficenza.  Tutte le strade del centro nella giornata di domenica si riempiranno di bancarelle.

Creatività viganese in palestra

Come sempre la palestra di via Leonardo Da Vinci ospiterà gli stand di hobbisti, creativi, di alcune associazioni e della biblioteca. Quest’anno, per festeggiare il 40° anniversario della Creatività Viganese, il Comune ha deciso di chiedere alla cittadinanza di consegnare – in prestito, s’intende – delle bandiere nella mattinata di sabato 10 febbraio, dalle 10 alle 12. Sono ovviamente esclusi i vessilli politici, presenti e passati. Tutte le bandiere faranno da cornice agli stand per tutta la giornata di domenica.

Leggi anche:  Via Parini: mercoledì prossimo la demolizione dei fabbricati

Il raviolo più buono

Anche quest’anno la sezione viganese della Lega premia il raviolo dolce più buono. Nata un po’ per caso tre anni fa, questa iniziativa riscuote sempre più successo. Partecipare è semplice: basta telefonare ai numeri 334-9633127 e 339-6963937 e seguire le istruzioni. Che sostanzialmente consistono nel preparare un certo numero di dolcetti tipici di Santa Apollonia, consegnarli agli organizzatori e dunque sottoporli all’inflessibile parare dei giurati. Lo scorso anno nella giuria c’erano anche lo chef Theo Penati e il panettiere pluripremiato Paolo Sala, autentici garanti della ricetta del raviolo dolce tipico proprio di Viganò. La premiazione avverrà domenica in fiera.