Peppino Ciresa è il nuovo presidente del Fondo di Garanzia di Confcommercio Lecco.

Peppino Ciresa

L’elezione di Ciresa – già presidente di Confcommercio Lecco dal 2006 al 2016 e oggi membro della Giunta dell’associazione, del Consiglio nazionale di Confcommercio Imprese per l’Italia e della Giunta della Camera di Commercio di Lecco – è avvenuta mercoledì 28 marzo in occasione della prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo del confidi lecchese. Una scelta avvenuta all’unanimità, che segna l’inizio di una nuova fase per il Fondo.

I ringraziamenti

“Ringrazio per la fiducia che mi è stata accordata. Conosco bene, da commerciante e da uomo di associazione, il valore del Fondo di Garanzia e l’importanza che riveste. Sono convinto che la missione del Fondo, ovvero sostenere le imprese del commercio, del turismo e dei servizi nelle fasi di crescita e affiancarle quando devono affrontare le necessità di cui hanno bisogno, sia oggi più che mai attuale, viste le complessità del mercato: il nostro confidi, grazie a competenze consolidate, è in grado di soddisfare le diverse esigenze di natura finanziaria e creditizia. Come Consiglio abbiamo il compito di indirizzare al meglio il lavoro di una struttura di grande qualità e professionalità”.

Fondo di Garanzia

Il nuovo consiglio del Fondo di Garanzia, eletto nel corso dell’assemblea del 19 marzo, risulta composto, oltre che dal presidente Ciresa, anche da Angelo Belgeri, Severino Beri, Giulio Bonaiti, Sergio Colombo, Lucio Corti, Claudio Monticciolo, Luca Spreafico e Paolo Todeschini; Beri, Colombo e Corti sono i soci indicati da Confcommercio Lecco come previsto dallo Statuto. Il nuovo consiglio resterà in carica per il triennio 2018-2020. Da segnalare infine che su proposta dell’assemblea il presidente uscente Luigi Buzzi è stato nominato presidente onorario e avrà diritto di partecipare ai Consigli del Fondo.Buzzi aveva assunto l’incarico di presidente nel giugno 2013, subentrando ad Antonio Peccati (presidente del Fondo di Garanzia dal 2007) di cui era vicepresidente dall’estate 2012. Nel 2015 Buzzi era stato rieletto per un secondo mandato triennale da presidente.

Leggi anche:  Biglietto scontato per la ruota panoramica per chi soggiorna a Lecco

L’ex presidente Buzzi

“Ho cercato di fare la mia parte impegnandomi moltissimo. Un incarico che ho svolto con umiltà, tanto lavoro e poche parole – spiega l’ex presidente Buzzi – Sono stati anni complessi per il commercio e per i confidi, ma penso di avere portato a termine un buon lavoro: sono convinto di consegnare al nuovo direttivo una realtà forte e preparata. Ringrazio la struttura del Fondo e in particolare il suo direttore Maurizio Macaione per quanto fatto in questi anni insieme”. Poi aggiunge:  “Il modo di essere confidi è cambiato radicalmente e il Fondo di Garanzia di Lecco ha saputo trasformarsi ed evolvere senza perdere di vista i suoi compiti e rimanendo sempre una struttura solida e sana. Il Fondo è uscito da questi anni ancora più forte di prima e non era scontato: solo pochi anni fa i Confidi come il nostro in Italia erano 1060 mentre oggi siamo rimasti solo in 450. Nonostante la crisi Lecco si è sempre distinta: siamo tra le cooperative più performanti della Lombardia sia come volumi che come insoluti”.