Parte il Carnevalone: chiavi della città ai regnanti.

Domenica in maschera

Una discreta presenza di pubblico ha fatto da contorno al tradizionale appuntamento con la consegna delle chiavi della città ai Regnanti di Lecco, nell’evento che dà ufficialmente il via alla settimana grassa di Carnevale. Ieri pomeriggio, infatti, il corteo ha attraversato le vie del centro, passando per via Roma, via Carlo Cattaneo, via Cairoli, via Cavour e via Volta, per concludere in piazza Diaz e all’interno del cortile comunale. Qui, Giuseppe Fusi e Anna Meles, Re Resegone e Regina Grigna in questa edizione 2018, arrivati a bordo di una carrozza, hanno ricevuto le chiavi della città – che conserveranno fino alla sera di sabato prossimo, al termine della sfilata dei carri – dalle mani del vice sindaco Francesca Bonacina.

Autorità presenti

Presenti, per la Giunta comunale, anche gli assessori Corrado Valsecchi e Rizzolino. Fusi, ex sindaco di Pasturo, ha tenuto il discorso, un mix di serietà e ironia, rivolto ai veri regnanti cittadini . Ha sollecitato interventi per la questione della quiete pubblica a Rancio, rione in cui è cresciuto, e salutato il comandante della Polizia, al termine del servizio. A fare da contorno al pomeriggio, la banda «Giuseppe Verdi» di Lecco, che ha animato la manifestazione con i propri strumenti, e gli Alpini, che al termine hanno offerto un rinfresco. Infine, le foto di rito e la presenza di tanti bambini in maschera. Proprio a tanti bambini, nelle scuole materie, ma anche agli anziani dell’Airoldi e Muzzi, i Regnanti porteranno il loro saluto nei prossimi giorni. Visiteranno queste realtà per portare un po’ di gioia nella settimana del Carnevale.