Non c’è davvero pace per i pendolari lecchesi. Solo ieri sera l’assurda, incredibile scandalosa (gli aggettivi si sprecano davvero) vicenda dei viaggiatorori costretti a scendere dal treno e a incamminarsi lungo i binari perchè il convoglio è rimasto fermo e nessuno ha fornito loro spiegazioni. E’ successo tra le stazioni di Cernusco Lombardone e Olgiate Calco Brivio. Questa mattina invece il treno delle 7.59 da Lecco per Milano sembrava… la brutta versione di Venezia.

Pendolari lecchesi a dir poco bistrattati

“Come il treno delle 7:22 del 25/5 anche stamattina sul treno delle 7:59 non ci sediamo per acqua alta. Neanche fossimo a Venezia” ha scritto stamattina Mary Fogli, responsabile del Comitato Trasporti Lecchese sul gruppo facebook del sodalizio. Ciò a corredo di foto inequivocabili.

 

L’Odissea di ieri

Ecco invece alcuni video dell’Odissea vissuta ieri dai pendolari nel Meratese.