Lutto nel mondo associazionistico meratese per la morte di Alfio Zanardo

Alfio Zanardo aveva gestito per anni un negozio di abbigliamento in centro

Si è spento all’Hospice «Il Nespolo» di Airuno, per il quale aveva profuso tanto impegno ed energie. Aveva 79 anni Alfio Zanardo, storico commerciante cittadino e anima dell’associazionismo meratese. A Merate, in viale Lombardia, Alfio Zanardo abitava con la moglie Clotilde. Ma era un meratese conosciuto e stimato soprattutto per la sua attività. In centro aveva gestito un moderno e prestigioso negozio di abbigliamento negli spazi poi occupati dalla libreria «Mondadori» e attualmente dal «Q.bo».

Storico cantore e presidente della Polifonica di Sabbioncello e di Suono Antico

Cantore e storico presidente della Polifonica di Sabbioncello prima e di Suono Antico poi,  Zanardo era conosciutissimo in città. Chiuso il negozio e andato in pensione, si era dedicato al volontariato sociale al servizio dell’Associazione Fabio Sassi. Per la onlus aveva spesso assolto il compito di delegato alle raccolte fondi. Zanardo lascia oltre alla moglie anche un figlio, Davide. La famiglia era stata segnata diversi anni fa dalla terribile perdita, in un incidente stradale, di un altro figlio. I funerali di Alfio Zanardo si terranno questo pomeriggio, mercoledì, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Sant’Ambrogio.