E’ tutto pronto per il fischio di inizio dell’edizione 2018 della Maratona del calcio:  36 ore no-stop per aiutare gli amici terremotati.

Maratona del calcio

Il primo calcio al pallone avverrà domani, sabato 9 giugno, alle 8.00. Per segnare l’ultimo goal ci sarà tempo fino alle  alle 20.00 di domenica 10 giugno. Sono attesi più di 1.200 calciatori e calciatrici di tutte le età, pronti a godersi il proprio momento di gloria sull’erba del Rigamonti Ceppi e partecipare al progetto solidale di quest’anno. “Con la preziosa collaborazione degli “Amici del Venerdì” verrà ospitata la “Nazionale terremotati”, a cui verrà destinata parte del ricavato che verrà utilizzato per acquistare un pulmino da destinare al servizio di trasporto dei bambini che abitano nelle zone colpite dal terremoto del Centro Italia” sottolinea il sindaco di Lecco Virginio Brivio.

Nord contro sud

“La sfida scelta per caratterizzare questa edizione, è la classica, goliardica, eterna e mai superata sfida e contrapposizione tra Nord e Sud, ma uniti nel nostro Tricolore” aggiunge il primo cittadinio. “La partita sarà “unica” e quindi “unico” il punteggio finale sebbene sul campo si alterneranno di ora in ora giocatori differenti”.

Leggi anche:  Runvinata 2018, si correrà sabato 8 Settembre 2018

Calcio e non solo

L’evento è stato ideato e organizzato dall’Associazione Maratona del Calcio, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Lecco. Ed oltre la partita? Lo stadio sarà aperto a tutti, si potrà mangiare una pizza e molto altro, stare in compagnia e divertirsi. Sarà possibile, grazie al patrocinato del Comune di Lecco, usufruire di pacchetti turistici specifici per visitare la città, il lago, i monti e i luoghi manzoniani. Dopo 36 ore consecutive di calcio, domenica alle 20.30 le premiazioni di “Bomber Capocannoniere”, “Junior Top Player”, “Master Top Player”, “Giocatore e Giocatrice meno giovani” e alle 21.30 concerto gratuito.  Entrata libera. Informazioni e iscrizioni www.maratonadelcalcio.it