La città oggi si è fermata per dire addio a Tino Stefanoni. L’ultimo saluto all’artista ha dimostrato, se mai ce ne fosse stato bisogno,  quanto Lecco e i lecchesi ammirassero, fossero orgogliosi, amassero l’artista  scomparso a 80 anni.

L’addio a Tino Stefanoni

Un omaggio tanto doveroso quanto sinceramente sentito. Tanto emozionante quanto sobrio. Un addio detto da un’intera città che si è stretta intorno ai familiari dell’artista, creando un senso di partecipazione e vicinanza raro da vivere.

Proprio i familiari, al termine della Celebrazione Eucaristica, sono saliti sul pulpito per dire addio a Tino, al loro Tino.

 

La folla commossa