La Fondazione Costruiamo il Futuro, in collaborazione con il Circuito editoriale Netweek e il Giornale di Merate organizza la Presentazione del libro di Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera “Un paese senza leader. Storie, protagonisti e retroscena di una classe politica in crisi”.

Il numero uno del Corriere della Sera parlerà della situazione politica

Domani, martedì 29 maggio alle 21 a Merate,nell’Auditorium del Comune di Merate, Piazza Eroi 3, il presidente della Fondazione Costruiamo il Futuro, Maurizio Lupi e il direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana, dialogheranno sulla tematica del libro e sulla controversa situazione politica attuale (anche alla luce  dello scossone di ieri sera dopo il discorso del presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha suscitato molte reazioni anche nel Lecchese).

A tutto tondo

Dal suo osservatorio privilegiato di direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana coglie le tensioni generate da queste dinamiche e, con l’aiuto delle irriverenti vignette di Giannelli, traccia una panoramica dell’attuale politica italiana: gli errori della sinistra e la scissione del PD; la temporanea caduta di Berlusconi, la sua rinascita e le nuove spinte del Centrodestra; l’irrompere sulla scena dei nuovi esponenti del M5S e la svolta nazionalista della Lega Nord.

Leggi anche:  Accende una candela e incendia la taverna, anziana ustionata FOTO

Esiste un vero leader oggi in Italia?

In un’analisi a tutto campo, e con retroscena e ritratti dei protagonisti che ha conosciuto «da vicino» (da Berlusconi a Renzi, da Salvini a Grillo e Di Maio, da D’Alema a Veltroni e Prodi), Fontana si chiede se sia possibile ricostruire una classe dirigente all’altezza della situazione. E soprattutto se ci sia oggi un leader che sappia eliminare odi e rivalità per mettersi davvero al servizio del nostro Paese e per formare un nuovo governo finalmente solido e duraturo.

I partner

L’evento è promosso grazie al sostegno del Gruppo Bancario Credito Valtellinese e dal Gruppo Sostèra. L’evento ha ricevuto il patrocinio istituzionale della Provincia di Lecco e del Comune di Merate. È organizzato in collaborazione con il Rotary Club Merate Brianza, l’Associazione Sant’Agostino, il Centro Culturale Pèguy, il Centro Culturale Gaudì di Giussano, la Fondazione il Cavallo Rosso, l’Associazione La Nostra Famiglia e la Cooperativa Sociale In-presa.