L’allarme lanciato dall’associazione Faresalute di Merate: “Non chiediamo soldi porta a porta”.

Faresalute invita i meratesi a fare attenzione ai truffatori

Si presentano alle abitazioni millantando di essere volontari dell’associazione Faresalute e chiedendo oboli per il sodalizio. In realtà sono abili truffatori che fanno solo leva sul buon cuore delle persone e sul buon nome dell’associazione. I gravi episodi registrati nei giorni scorsi hanno indotto l’associazione a diffondere una nota stampa così da mettere in guardia i cittadini.

Le precisazioni dell’associazione

“Ci hanno segnalato che individui non meglio identificati si presentano presso le abitazioni chiedendo contributi in nome e per conto della nostra associazione”, recita il comunicato diffuso sabato. “Faresalute comunica alla cittadinanza di non aver mai autorizzato nessuno ad attuare tali richieste, e diffida chiunque dall’effettuare raccolta fondi presso privati o esercizi commerciali”. Chi volesse sostenere l’associazione può farlo tramite bonifico bancario (IBAN IT27 U056 9651 5300 0000 5018 x25) o presso la sede in ospedale a Merate.