Due giovani  dell’Isola scommettono sul business della cannabis light.

Un negozio dedicato alla cannabis light

Lorenzo Ardemagni , 23 anni di Villa d’Adda, ed  Emilio Santoro , carvichese di 31 anni, hanno deciso di dare una svolta alla loro vita, aprendo un negozio a Bergamo in via San Bernardino e decidendo di dedicarsi alla loro passione a 360 gradi.
«MaryJane» – questo è il nome dell’attività che i due giovani hanno intrapreso a partire da lunedì 12 febbraio – è un Hemp Shop, ovvero un punto di vendita di prodotti a base di canapa. Ovviamente legale. Da loro si possono trovare bevande (come the freddo, birra, distillati, tisane) e alimenti (dal cioccolato ai biscotti, dalla pasta alle piadine), ma anche creme, shampoo e altri prodotti per il benessere del corpo, oltre che zaini, accessori e capi d’abbigliamento. Tutto ricavato da questa pianta.

I negozi nella nostra regione

Come avevamo  recentremente spiegato c’è un vero e proprio boom in Lombardia dei growshop , ovvero dei negozi dedicati interamente al mondo della canapa. Nella sola Lecco si contano ben due… negozi cannabis. Una realtà che in Italia sta registrando dal 2005 una crescita pari al 300%.

Leggi anche:  A Lecco manutenzione dei monumenti e delle targhe commemorative dei caduti

A Lecco

Nella città di Lecco sono due i growshop. Si tratta di Green Inside – Hemp Shop – Growshop – Head Shop , negozio di articoli biologici situato in via Bovara e Non Solo Erba Grow Head di Via Magenta.

Cosa è la cannabis “leggera”

14 gennaio 2017 è entrata in vigore nell’ordinamento giuridico italiano la legge 242/2016, che contiene le disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa. Tra i vari aspetti di cui tratta, la norma in questione consente agli agricoltori di coltivare piante di cannabis con una percentuale di Thc non superiore allo 0,6%. Da qui l’espressione «Cannabis light».

L’intervista completa ai due sul Giornale di Merate in edicola dal 20 febbraio