Tradizionale cerimonia di consegna delle benemerenze civiche a Merate nel pomeriggio di giovedì 7 dicembre nell’auditorium comunale. 52esima edizione dell’appuntamento, nel giorno di sant’Ambrogio, volto a premiare i cittadini che con i loro servizi hanno onorato la città.

Cinque gli Ambrogini d’oro per le benemerenze civiche 2017

Carlo Arlati, padre Nicola Mapelli, Antonio Mandelli ed Enrico Sangiorgio i benemeriti scelti per quest’anno. Un encomio, invece, alla memoria dell’avvocato Anna Paola Bianchi. “Abbiamo individuato cinque personalità insigni che con il loro nome e con la loro attività hanno onorato il nostro Comune e la nostra Patria” ha spiegato il sindaco di Merate, Andrea Massironi, all’inizio della cerimonia. Una tradizione molto cara ai meratesi istituita dall’ingegnere Luigi Zappa. Nato nel 1965, l’appuntamento perdura infatti da oltre mezzo secolo. Il pomeriggio è poi proseguito con l’inaugurazione della mostra che illustra le fasi del restauro dell’edicola votiva di San Rocco a Sartirana.