Il Club Barbe e Baffi di Carvico non rinuncia al volontariato.

Una donazione per i ragazzi disabili di Predore

Quest’anno i proventi ottenuti dalla vendita del calendario sono stati donati all’istituto Angelo Custode. All’interno del centro un’equipe di psicologi, logopedisti ed insegnanti aiuta i ragazzi diversamente abili nello sviluppo della propria autonomia.

Insieme per i bisognosi

Il presidente Bruno Panza e il suo braccio destro Abele Vecchi, in compagnia di altri membri del club, hanno trascorso una mattinata con i ragazzi. L’istituto è nato nel 1961 e da allora ha aiutato molte famiglie. Il fondatore, monsignor Marco Farina, rendendosi conto della difficile situazione di alcune famiglie, decise di creare un centro medico di riabilitazione. Permettendo a chi necessita di degenza a tempo pieno, diurna e di terapie ambulatoriali. Il direttore della struttura, dottor Antonio Valenti, e la coordinatrice amministrativa Patrizia Brignoni, hanno accolto il gruppo con grande gioia. Non solo per la donazione che il presidente ha consegnato e che sarà d’aiuto per i pazienti, ma soprattutto per la nobiltà del gesto.

Leggi anche:  Riflettori accesi sul lungolago di Garlate: è la Notte Azzurra! FOTO

Non è la prima volta che il calendario del Club Barbe & Baffi, che raccoglie le immagini della fotografa Piera Masoch, viene venduto per beneficenza. Da moltissimi anni difatti, per volontà del presidente, tutti i ricavati sono devoluti a progetti sociali.

Non ci si ferma qui

I barbuti non si fermano qui. A breve inizieranno a scattare le nuove foto del calendario 2019 in modo da continuare questa bella tradizione. “Spero di riuscire ad aiutare ancora molte persone-spiega Bruno-in questi anni ci siamo dedicati a questo progetto con il cuore e continueremo così”.