Ordinario lunedì di follia per i pendolari lecchesi e meratesi. La settimana inizia con treni guasti e ridardi sulla linea Lecco Milano. Ormai, ciene da dire, non è più nemmeno una novità.

Treni guasti e ridardi

Il presidio effettuato nei gorni scorsi dai pendolari e promosso dal Pd non ha certo cambiato la situazione. E nemmeno è servita la presa di posizione di Renzi durante la visita nel lecchese. Ora è partita anche una petizione del Comitato Trasporti Lecchese. Mercoledì una delegazione del Comitato parteciperà al consueto Tavolo Territoriale di Quadrante del servizio ferroviario regionale. “In quell’occasione dove saremo informati delle “novità” riguardanti il prossimo cambio orario di dicembre 2017” spiegano i membri del comitato. Inoltre l’incontro sarà certamente utile per “evidenziare i continui disservizi a cui le società ferroviarie TRENORD e RFI hanno abituato i suoi clienti. Si tratta soprattutto di pendolari che ogni giorno sono costretti ad utilizzare il mezzo di trasporto ferroviario per recarsi sul luogo di lavoro”.

 

Ecco intanto la situazione di oggi

 

 Tirano-Sondrio-Lecco-Milano

20/11/2017 08:48

 Il treno 2554 (MILANO CENTRALE 08:20 – TIRANO 10:52) viaggia con 12 minuti di ritardo per un guasto momentaneo al sistema di chiusura delle porte di alcune vetture.

20/11/2017 08:19

 Il treno 4995 (TIRANO 10:24 – SONDRIO 11:07) oggi verrà effettuato con un servizio autobus. Si invitano i clienti a verificare i luoghi di fermata per ogni stazione del percorso consultando la pagina www.trenord.it/it/circolazione-e-linee/bus-sostitutivi.aspx

20/11/2017 08:05

 Il treno 2550 (MILANO CENTRALE 06:20 – TIRANO 08:52) viaggia con 65 minuti di ritardo per un inconveniente tecnico al treno.

Terminerà il viaggio nella stazione di COLICO

Leggi anche:  Inaugurato il Centro Fondo ai Piani di Bobbio

 Lecco-Carnate-Milano

20/11/2017 09:08

 Il treno 10836 (MILANO PORTA GARIBALDI 09:22 – LECCO 10:23) oggi terminerà il viaggio nella stazione di CARNATE USMATE, a causa di un guasto tecnico ad un altro treno lungo la linea.

Una situazione al collasso

“Ritardi, soppressioni di corse, problemi ai passaggi livello, continui guasti ai sistemi di circolazione. E ancora.  In estate treni incandescenti lasciati sotto il sole senza aria condizionata” questa la desolante decsrizione della tratta ferroviarta Tirano – Sondrio – Lecco – Milano fatta dal Comitato.  C’è quindi una  crescente aumento della domanda di trasporto non supportata da un altrettanto adeguato servizio. “Per questo, avvicinandosi il termine della legislatura, vogliamo cogliere l’occasione per trasmettere quindi un segnale forte di profondo malessere che ci accompagna ormai quotidianamente”.