Oltre 340 persone hanno partecipato mercoledì alla cena di Natale   promossa dal Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo per il tradizionale scambio degli auguri natalizi.

Cena di Natale all’istituto alberghiero

A fare gli onori di casa il presidente di APAF Nunzio Marcelli, i componenti del Consiglio di Amministrazione Pina Scarpa e Diego Combi, il direttore Marco Cimino. Per le autorità istituzionali, gli ospiti e i genitori degli allievi la cena è stata l’occasione per apprezzare il lavoro, la professionalità e il livello di preparazione dei ragazzi di cucina, pasticceria e sala. La cena è stata anche l’occasione per ringraziare i docenti e il personale del CFPA, che si sono dedicati con passione e professionalità alla formazione e alla crescita dei ragazzi.

La nuova sala polifunzionale

Prima della cena il presidente di APAF Nunzio Marcelli e il sindaco di Casargo Pina Scarpa hanno accompagnato le autorità a visitare la nuova sala polifunzionale che verrà ultimata e inaugurata nei prossimi mesi, dopo l’acquisizione di tutte le necessarie autorizzazioni. Nel suo discorso di benvenuto Marcelli ha ricordato Riccardo Galbiati, lo studente del CFPA scomparso tragicamente a inizio anno; inoltre ha ringraziato l’Enoteca Bianchi Bazzi di Colico per il fondamentale contributo alla realizzazione nel nuovo bar didattico.

Applausi a Stefano Loviello

Durante la cena è stata ufficializzato il brillante risultato ottenuto da Stefano Loviello, che, accompagnato dallo chef Andrea Riva, si è aggiudicato una borsa di studio di 1.500 euro alla prima edizione del concorso intitolato alla memoria dello chef livignasco Mattias Peri (noto per aver conseguito nel 2009, primo in Valtellina, la prestigiosa Stella Michelin e scomparso prematuramente nel 2015), che si è tenuto all’Istituto Alberghiero Alberti di Bormio a fine ottobre. Molto apprezzata l’esibizione canora di alcuni allievi del CFPA di Casargo, guidati da Stefano Rosato alla chitarra, e di Don Bruno Maggioni, che ha allietato i presenti con la sua contagiosa allegria.

Leggi anche:  Gioco d'azzardo a Missaglia spesi 3,6 milioni di euro in un anno VIDEO

I presenti

Numerose le autorità presenti, tra cui il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano con il Consigliere provinciale delegato all’Istruzione, Formazione, Rapporti con APAF Marinella Maldini, il Presidente della Provincia di Como MariaRita Livio, il Prefetto di Lecco Liliana Baccari, il Presidente del Tribunale di Lecco Ersilio Secchi, i Sindaci di Bellano Antonio Rusconi con l’Assessore Jessica Vanelli, di Introbio Adriano Airoldi e di Brienno Francesco Cavadini, l’Assessore del Comune di Lecco Corrado Valsecchi, l’Assessore della Comunità Montana Valsassina Franco Redaelli, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico territoriale di Lecco Luca Volontè, l’ex Dirigente dell’Ufficio Scolastico di Milano GiuseppePetralia, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Lecco Alessio Zanella, il comandante della Stazione dei Carabinieri di Casargo Luigi Taricco, il past presidente del Lions Club Valsassina Alfredo Ciresa, la rappresentante della Fondazione Comunitaria del Lecchese onlus Alessia Silvetti, il presidente della giuria del Contest internazionale e Chef del ristorante Salice Blu di Bellagio Luigi Gandola, lo chef di Villa Lario di Mandello del Lario ed ex allievo del CFPA di Casargo Luca Mozzanica, il direttore del CFP di Como Silvio Peverelli, i rappresentanti degli sponsor del CFPA di Casargo Massimo Mancini per Fonti Tartavalle di Taceno, Francesco Cavadini per il Crotto dei Platani di Brienno, Raffaella De Gennaro per Villa Lario di Mandello del Lario, Alfredo Ciresa per Formaggi Ciresa di Introbio, Bianchi Bazzi per l’omonima Enoteca di Colico, rappresentanti del mondo della scuola, dei sindacati e alcuni imprenditori.