I lavori sulla scuola di Cascina Grassi sono terminati. L’impresa incaricata a seguito del bando di gara ha infatti rispettato il cronoprogramma indicato dall’Amministrazione comunale. E nei giorni scorsi si è tenuto un sopralluogo. Alla presenza anche del dirigente scolastico Corrado Del Buono e dei tecnici comunali. In seguito al completamento di alcuni dettagli cominceranno a breve i lavori di pulizia e successivamente, nella pausa natalizia, il trasloco.

Cascina Grassi antisismica

I lavori sono durati tutta estate e tutto l’autunno. «Siamo in condizione di confermare alle famiglie che la Scuola sarà riaperta subito dopo le vacanze – hanno commentato gli assessori Guido Pirovano e Fabio Crippa, direttamente coinvolti, per competenze, nell’opera – Ringraziamo il dirigente scolastico, i professori, l’Ufficio tecnico e scolastico e i genitori per come sono stati affrontati questi mesi che inevitabilmente hanno visto dei disagi. Con l’impegno di tutti la convivenza a Crotta è stata gestita al meglio». Il disagio è dunque finito. «Ora abbiamo a Grassi una scuola che risponde pienamente alle normative in relazione alla nuova zonizzazione regionale del rischio sismico che coinvolge il territorio della Brianza. Le economie ottenute in sede di appalto hanno peraltro consentito un rifacimento complessivo della facciata dell’edificio. Un ringraziamento va anche al Governo che ci ha permesso di agire rapidamente attraverso spazi finanziari per 390mila euro».