Questa mattina a Milano il cardinale Scola ha ricevuto il riconoscimento

Scola premiato dal sindaco Sala

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha consegnato questa mattina la Grande Medaglia d’oro – la più prestigiosa benemerenza civica – all’ex arcivescovo  Milano Angelo Scola. La cerimonia è avvenuta al Teatro Dal Verme di Milano.  L’arcivescovo emerito, nativo di Malgrate ma ormai oggionese a tutti gli effetti è stato insignito del riconoscimento  perché “ha contribuito con la sua riflessione ad interpretare le paure diffuse e a superarle, fornendo le ragioni per la costruzione di una città più forte e integrata”.

L’arcivescovo emerito ha preso la parola per ringraziare

Dopo aver ricevuto il riconoscimento, il cardinale   ha preso la parola, invitato dal sindaco. Ha detto Scola: “Centinaia di persone meriterebbero la stessa cosa concepisco questo premio come dato alla Chiesa di Milano”.

La rinascita del capoluogo lombardo

Milano, secondo il cardinale è “una città che sta vivendo un periodo di  vera rinascita”. E ancora. “Dobbiamo continuare a lavorare per questo, nonostante le contraddizioni. La città sta cambiando fino in fondo volto e invito tutti ad aprirci al fascino del futuro che ci attende”.