Lecco-Corleone beni confiscati alla mafia, un’occasione per fare inclusione sociale. Differenti i territori, medesime le istanze. Saranno queste le tematiche al centro dell’incontro in programma per il 22 alle 17.30 a Lecco. Dove? Alla Pizzeria Fiore, ovvero la  ex Wall street,  lo storico locale/covo del super boss lecchese Franco Coco Trovato.

Lecco-Corleone

Come sviluppare dinamiche di inclusione sociale partendo dal positivo riutilizzo di un bene confiscato alla criminalità organizzata? Questa la domanda al centro dell’appuntamento che è promossao da Fiore e Arci Lecco con la Cooperativa Lavoro e non solo di Corleone, Palermo.

Gli ospiti

Tanti e importanti gli ospiti i cui interventi saranno coordinati da Giulia Venturini, Responsabile Antimafia Sociale di Arci Lecco


-CALOGERO PARISI, Presidente della Cooperativa Lavoro e Non Solo
-Un rappresentante de #LaFabbricaDiOlinda , cooperativa sociale capofila dell’ ATS che gestisce Fiore
-GUERRINO DONEGA’, del Forum Salute Mentale Lecco