Grande esercitazione di gruppo quella organizzata dalla Croce Rossa e tenutasi sabato scorso all’oratorio di Barzanò.

Esercitazione Croce Rossa

Più di 100 i partecipanti al mass training organizzato dalla Croce Rossa di Casatenovo. Circa 20 volontari hanno dunque spiegato nella giornata di sabato scorso le diverse manovre salvavita pediatriche. Pratiche da attuare in caso di istruzione delle vie aeree e in caso di arresto cardiaco infantile. I partecipanti, grandi e piccini,  hanno potuto quindi provare le manovre direttamente sui manichini.

Più corsi più vite salvate

Una giornata, quindi, importante quella di sabato scorso in oratorio che ha visto la partecipazione di più di 100 persone, tra genitori, nonni e insegnanti. “Sono molto contento della forte adesione che c’è stata per questa esercitazione- ha spiegato il referente locale del progetto Domenico Spagnolo-  si vede che è un tema molto sentito dalla popolazione.

Purtroppo ancora oggi, infatti,  in Italia muoiono 50 bambini l’anno per ostruzione delle vie aeree, questi corsi permettendo quindi di diminuire questo enorme numero. “L’errore maggiore che si commette di solito è quello di agire di istinto e non sapere come comportarsi. Consiglio a tutti, genitori, nonni e mastere, di partecipare a queste elezioni che tra l’altro sono gratuite e mi stupisco come ancora non sia diventato obbligatorio nelle scuole” ha spiegato il referente locale.