Tre Re Premana 2018: ieri sera in Valsassina il tradizionale corteo.

Tre Re Premana 2018: canto e appartenenza

Intonare il “Canto dei Tre Re” ha a che fare con la liturgia, sì. Ma ancor più significa cantare a squarciagola l’essere premanesi. Questo il senso più profondo di una tradizione fra le più radicate nella Valsassina.

La Cavalcata dei Tre Re

Ieri sera è andato in scena il tradizionale corteo nel paese dei coltelli, Premana, ultimo borgo in fondo alla valle. Per le vie del paese, dalle 20.30 della vigilia dell’Epifania, la Cavalcata dei Tre Re… ovvero i Re Magi a cavallo (ogni anno interpretati da giovani del paese diversi, stavolta tocca alla leva del 1996).

Il Canto dei Tre Re

Se sei di Premana, semplicemente non puoi non conoscerlo. O non cantarlo. Anzi, vuoi assolutamente partecipare a un rito collettivo che rappresenta la cifra stessa dell’appartenenza a una comunità ancora attaccatissima alla propria cultura.