Ennesima polemica in Consiglio comunale a Verderio

La polemica

Lo scontro è iniziato già durante le comunicazioni del Presidente del Consiglio. Le minoranze avevano scritto al Ministero dell’interno per denunciare una presunta irregolarità. Ad infastidirli era la non volontà di rilasciare documenti cartacei. La risposta del Prefetto di Lecco a parere del sindaco Alessandro Origo legittimava il comportamento della maggioranza. I leader di minoranza si sono detti di parere completamente opposto. Il prefetto aveva infatti aperto alla possibilità di documentazione cartacea qualora un consigliere non avesse la possibilità di accedere a strumentazione informatica.

Lo scontro

La discussione si è fatta sempre più accesa. Il Presidente del Consiglio Robertino Manega si è visto anche costretto a sospendere la seduta. I capigruppo di minoranza hanno attaccato violentemente l’Amministrazione e il Segretario. Marco Benedetti ha affermato di non aver potuto svolgere il suo ruolo per quattro sedute. Questo perché privato di documentazione cartacea. Il leader di Verderio Cambia ha concluso attaccando il Segretario comunale Nunzia Tavella definendola “Il Segretario peggiore della storia”.